print preview

Finanziamento

La Confederazione e i Cantoni finanziano congiuntamente il Catasto RDPP.

1La Confederazione e i Cantoni finanziano congiuntamente il catasto delle restrizioni di diritto pubblico della proprietà. La Confederazione concede ai Cantoni contributi globali sulla base di accordi di programma pluriennali tra il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport e i Cantoni.

2I costi dell'iscrizione e dell'aggiornamento di una restrizione della proprietà sono assunti dal servizio che l'ha decisa.

3La Confederazione finanzia l'esecuzione sostitutiva (art. 34 cpv. 3). Esige dal Cantone negligente i costi rimanenti dopo la deduzione dei contributi globali convenuti.

1Nel quadro dei crediti autorizzati, i contributi della Confederazione sono:

a. impiegati in ragione di al massimo il 10 per cento in qualità di contributi globali per progetti prioritari;

b. versati in ragione di almeno il 90 per cento in qualità di contributi globali ai costi d’esercizio e di sviluppo sostenuti dai Cantoni.

2L'entità del contributo globale per progetti prioritari è convenuta dal DDPS con il Cantone di volta in volta interessato.

3 Le risorse per i contributi globali ai costi d’esercizio e di sviluppo sostenuti dai Cantoni sono calcolate in modo da coprire in media circa la metà dei costi d’esercizio e di sviluppo stimati dei Cantoni. Esse sono ripartite tra i singoli Cantoni come segue:

a. un quinto suddiviso tra i Cantoni in parti uguali;

b. tre quinti suddivisi tra i Cantoni in base al rispettivo numero di abitanti;

c. un quinto suddiviso tra i Cantoni in base alla rispettiva superficie.

La Confederazione e i Cantoni sostengono congiuntamente i costi

Nel finanziamento dei costi del catasto delle restrizioni di diritto pubblico della proprietà (catasto RDPP) si distingue tra i costi d’esercizio relativi alla tenuta del catasto e i costi per l’iscrizione o la tenuta a giorno dei set di dati rappresentati all’interno di esso.

Costi d’esercizio

I costi d’esercizio sono sostenuti congiuntamente dalla Confederazione e dai Cantoni.

La Confederazione partecipa ai costi d’esercizio del catasto RDPP. Questi costi comprendono l’acquisto delle componenti hardware e software idonee, la formazione e il reclutamento del personale, le misure di protezione dei dati e di sicurezza, gli impianti per la telecomunicazione e la messa a disposizione dei dati, i processi operativi per la messa a disposizione dei dati e l'autenticazione degli estratti nonché i processi di controllo e verifica.

L’entità annua di questi costi d’esercizio è stimata all’incirca a 10 milioni di franchi per tutta la Svizzera. La percentuale del contributo della Confederazione è fissata all'incirca al 50 per cento. I costi per la Confederazione e i Cantoni ammontano pertanto rispettivamente a circa 5 milioni di franchi l’anno.

Questa percentuale dei costi d’esercizio è ripartita tra i Cantoni secondo il seguente coefficiente di ripartizione:

  • 1/5 in parti uguali tra i singoli Cantoni. Questa percentuale corrisponde a un’infrastruttura di base che ciascun Cantone è tenuto a mettere a disposizione, indipendentemente dalle sue dimensioni o dal numero di restrizioni di diritto pubblico della proprietà amministrato.
  • 3/5 si basano sul numero di abitanti del Cantone.
  • 1/5 è distribuito in base alla superficie del Cantone.

Sino all’introduzione completa del catasto RDPP i contributi federali globali ai costi d’esercizio saranno fissati in funzione dello stato di avanzamento dell’introduzione del catasto.

Costi di ulteriore sviluppo

I costi di ulteriore sviluppo sono sostenuti congiuntamente dalla Confederazione e dai Cantoni.

La Confederazione contribuisce ai costi di ulteriore sviluppo del Catasto RDPP. Questi includono l'espansione con temi RDPP aggiuntivi e l'ulteriore sviluppo funzionale.

L'importo annuo di questi costi di ulteriore sviluppo per l'intera Svizzera è stimato a circa 3 milioni di franchi. La quota del contributo federale è fissata a circa il 50 per cento. Ne consegue che la Confederazione e i Cantoni spendono circa 1,5 milioni di franchi all'anno.

Questa quota dei costi di sviluppo sarà ripartita tra i Cantoni secondo la seguente formula:

  • in base al numero di nuovi temi RDPP lanciati = contributo variabile ai nuovi temi RDPP per Cantone.
  • secondo le nuove funzioni RDPP attivate = contributo variabile alle nuove funzioni RDPP per Cantone.

Progetti prioritari

I progetti prioritari sono progetti dei Cantoni che servono all'introduzione o all'ulteriore sviluppo del Catasto RDPP o sono destinati a rispondere alle domande che sorgono nell'ambito del suo funzionamento.

La partecipazione della Confederazione ai singoli progetti prioritari sarà concordata per iscritto tra swisstopo e i Cantoni interessati.

Costi di rilevamento e di tenuta a giorno

Il finanziamento dei costi di rilevamento e di tenuta a giorno è invece a carico dei servizi specialistici competenti a livello federale, cantonale e comunale.

Controlling finanziario

Il controlling finanziario ha luogo nell’ambito della pianificazione e del controllo dei risultati. È inoltre disponibile, a titolo di strumento di controlling centrale, la banca dati AMO (Administration de la mensuration officielle) della «Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali». In AMO sono memorizzati quasi tutti i dati finanziari rilevanti e le informazioni amministrative relative a tutti i programmi e i progetti sostenuti con crediti federali. La banca dati AMO è gestita in stretta collaborazione con i servizi cantonali competenti.