print preview

Nuovo modello di dati DM.flex

Il nuovo modello di dati DM.flex dovrà essere in grado di soddisfare le esigenze future mantenendo al contempo i punti di forza attuali.

L’attuale modello di dati della misurazione ufficiale, DM.01-AV-CH, si basa sugli obiettivi degli anni 1981–1993. Il modello presenta alcuni importanti punti di forza, tra cui ad esempio

  • una struttura di dati valida a livello svizzero;
  • l’interfaccia misurazione ufficiale,
  • una lunga stabilità temporale.

Questo modello non è tuttavia idoneo a reagire adeguatamente alle nuove tecnologie ed esigenze.

Obiettivo

Il nuovo modello di dati DM.flex dovrà essere in grado di soddisfare le esigenze future mantenendo al contempo i punti di forza attuali. Questo obiettivo sarà realizzato attraverso un cambiamento di paradigma che prevede il passaggio da un modello di dati statico a un modello di dati modulare della misurazione ufficiale. I cambiamenti dovranno essere di volta in volta operati in modo limitato a un singolo modulo del modello di dati. Nella prima versione di DM.flex il contenuto del modello di dati non subisce modifiche sostanziali. Viene modificata unicamente la struttura del modello allo scopo di predisporla in vista di cambiamenti futuri.

Come elemento del cambiamento di paradigma descritto sopra, si intende istituire un gruppo peritale permanente detto ChangeBoard. Questo gruppo ha l’incarico di preparare le future proposte di modifica, di verificarne la realizzabilità e di predisporre le necessarie basi decisionali.

Tabella di marcia

2019

  • Istituzione del gruppo peritale permanente ChangeBoard
  • Test pratici della prima versione del nuovo modello di dati DM.flex
  • Rapporto sui risultati dei test pratici della prima versione del nuovo modello di dati DM.flex
  • Consultazione sulla prima versione del nuovo modello di dati DM.flex 
  • Analisi dei risultati della consultazione

2020

  • Elaborazione delle basi decisionali da parte del ChangeBoard
  • Decisione di attuazione da parte dell’organo competente (servizio competente Direzione federale delle misurazioni catastali risp. swisstopo)

2021

  • Prima scadenza possibile per l’introduzione ufficiale del nuovo modello di dati DM.flex

Organizzazione

Direzione generale del progetto

  • Nicodet Marc, swisstopo, swisstopo, Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali, capo
  • Barbieri Maurice, IGS Ingenieur-Geometer Schweiz
  • Buogo Alain, swisstopo, swisstopo, Coordinazione, Servizi e Informazioni Geografiche COSIG
  • Dettwiler Christian, CadastreSuisse Konferenz der kantonalen Katasterdienste
  • Häsler Andreas, Swisscom (Schweiz) AG
  • Streilein André, swisstopo, Topografia

Direzione di progetto

  • Sinniger Markus, responsabile progetto, swisstopo, Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali
  • Schärer Hannes, responsabile supplente progetto, Amt für Geoinformation, Kanton Schaffhausen

ChangeBoard

Presidente

  • Marc Nicodet, responsabile della divisione «Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali»

Direzione

  • Markus Sinniger, specialista della divisione «Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali»
 
 

Altri membri

Datenmodell

Contatto

Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali
Misurazione ufficiale e catasto RDPP

Markus Sinniger

Telefono +41 58 464 14 90
E-Mail

Kanton Schaffhausen
Amt für Geoinformation 
 

Hannes Schärer

Telefono +41 52 632 73 90
E-Mail

Documenti

Grundlagen