print preview

Storicizzazione & archiviazione

La questione della storicizzazione e dell’archiviazione dei dati della misurazione ufficiale riguarda sia i dati analogici che quelli digitali.

La gestione della misurazione ufficiale comprende le misure organizzative e tecniche necessarie per la gestione dei dati, la conservazione, l'archiviazione, la storicizzazione e la sicurezza delle componenti della misurazione ufficiale allo scopo di mantenerne il valore.

Il tema della conservazione e dell’archiviazione dei dati all’interno della misurazione ufficiale comprende dati e documenti sia analogici che digitali. Nelle considerazioni relative a questo aspetto occorre considerare anche i dati analogici disponibili da precedenti misurazioni catastali che secondo la legislazione attuale devono essere conservati in parte a lungo termine o addirittura in via permanente.

 La direttiva «Amtliche Vermessung – Aufbewahrung und Archivierungsplanung von Daten und Unterlagen (AAP)» disciplina la pianificazione e la gestione della conservazione e dell’archiviazione di dati e documenti analogici quali ad esempio piani e documenti relativi a primi rilevamenti nonché di dati e documenti digitali generati o provenienti da un rinnovo o da una tenuta a giorno corrente.

Nota

I seguenti concetti sono stati definiti in collaborazione con la SIK-GIS e valgono anche per i dati e i documenti analogici e digitali della misurazione ufficiale.

  • Storicizzazione
    Registrazione del tipo, dell'entità e della data di modifiche apportate ai geodati di base al fine di poterne ricostruire ogni singola situazione giuridica in tempo utile, con sufficiente sicurezza e con un onere ragionevole. Al contrario dei backup di dati, la storicizzazione viene attivata in seguito a modifiche ai dati (sul modello della definizione proposta nella OGI)

 

  • Disponibilità duratura 
    Conservazione di un insieme di dati al fine di preservarne lo stato e la qualità e di garantirne la disponibilità in una forma semplice ed accessibile per un uso attivo. Non solo i dati attuali, bensì anche loro versioni temporali precedenti (nel senso di una serie storica) devono essere rese accessibili. La conservazione delle versioni temporali precedenti è limitata nel tempo.

    Nota: nessuna definizione di questo concetto figura per il momento nella legislazione sulla geoinformazione. La definizione fornita si basa sul Rapporto esplicativo concernente le ordinanze relative alla legge sulla geoinformazione (LGI) del 30 novembre 2006 (stato maggio 2008).

 

  • Archiviazione
    Conservazione sicura e duratura di documenti in archivi in ragione del loro valore legale, amministrativo, politico, economico, storico, culturale, sociale e scientifico. I documenti di cui è stato riconosciuto il valore archivistico fanno oggetto di un trasferimento agli archivi e di una classificazione e restano disponibili ad enti pubblici e/o privati. I geodati e le informazioni ad essi associate sono considerati congiuntamente come documenti dal punto di vista dell’archiviazione.

    Nota: contrariamente all’aggiornamento ed alla storicizzazione, casi in cui l’intera evoluzione del contenuto di un insieme di dati può essere ritracciata grazie alla disponibilità delle serie storiche, l'archiviazione consiste nel prendere in carico negli archivi insiemi di dati completi ad una determinata data. La conservazione dei dati archiviati non è limitata nel tempo.

Contatto

Geodesia e Direzione federale delle misurazioni catastali
Misurazione ufficiale et catasto RDPP

Telefono +41 58 464 73 03
E-Mail

_________________________________________________ 

Competenze: Sorveglianza superiore / Sorveglianza diretta 

A a Z

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z